Teramo, produttività e straordinari della Asl. La FIALS: “Incontriamoci”

La FIALS esprime la propria posizione sulla questione della produttività e degli straordinari dei dipendenti Asl. 

“E’ necessario un incontro con tutte le parti, all’insegna della massima trasparenza, nel quale si dovranno valutare tutte le posizioni dei dipendenti e dei dirigenti che hanno i primi incassati i diritti per le ore di straordinario effettuato ed i secondi le motivazioni che hanno portato alla richiesta e successiva liquidazione degli straordinari per i dipendenti – si sottolinea la segreteria provinciale – In sintesi valutare al di sopra delle parti l’effettiva necessità di lavoro straordinario dovuta ad effettive esigenze di servizio. Ciò perché, questa sigla, ad un esame sommario, ha rilevato alcune situazioni anomale dovute sia a predisposizione di turni di lavoro (personale turnista), sia al carico di lavoro di alcune figure professionali ed altro ancora”.

“Quindi si chiede un incontro urgente sull’argomento, comunicando che, in caso contrario si vedrà costretta ad adire le opportune vie per la tutela dei dipendenti, facendo altresì presente che saranno richieste, con altre note, copie degli atti relativi a turni di lavoro, liquidazione di ore di straordinario con atti allegati ed altro ancora”.



In questo articolo: