Teramo, provano ad aiutare una ragazza e ne nasce una scazzottata: denunce per due giuliesi

Notte movimentata nel parcheggio coperto situato sotto il supermercato “Lidl” a Teramo.

Gli agenti della Volante intervenuti hanno denunciato due 25enni di Giulianova (G.E. e V.S.).

Secondo la ricostruzione della polizia, erano circa le quattro della notte scorsa quando un 30enne, insieme a due amici, nel riprendere la propria auto in sosta nel parcheggio dopo aver trascorso la serata in un vicino locale, ha notato una ragazza in stato precario di salute.

Il 30enne si è avvicinato per darle aiuto ma, nel frattempo, sono arrivati il fidanzato ed un suo amico, che pare non abbiano gradito le attenzioni rivolte alla giovane, forse immaginando che i tre la stessero infastidendo.

E’ stato così che dalle prime ingiurie, i due giovani di Giulianova sono passati alle mani aggredendo il 30enne, sempre secondo la ricostruzione fornita: nella rissa che si è scatenata uno è caduto a terra, con conseguenze ad un ginocchio che aveva operato solo dieci giorni fa. A nulla è servito l’intervento degli altri presenti per evitare la scazzottata, sedata dall’arrivo dei poliziotti, nel frattempo avvisati da una chiamata al 113.

Al pronto soccorso sono finiti il trentenne aggredito, con prognosi di venti giorni per contusioni ed ematomi al volto, ed il presunto aggressore con prognosi di trenta giorni per aver riportato anche la frattura della tibia.



In questo articolo: