Tortoreto, cani in spiaggia durante l’estate: ecco l’ordinanza

Tortoreto. Spiagge libere “vietate” ai cani (e agli animali da affezione in genere), durante tutto il periodo della stagione balneare. Resta anche il divieto  su tutto il litorale la possibilità della balneazione degli animali.

 

A fronte di questo aspetto, però, viene riproposta la spiaggia dedicata agli animali da affezione nella zona sud della riviera.

 

Ricalcando una disciplina in vigore dal 2014 (sulla scorta della legge regionale) il sindaco di Tortoreto, Domenico Piccioni, ha già licenziato l’ordinanza che disciplina l’accesso in spiaggia degli animali. Resta in auge, come in altre località, nel periodo compreso da marzo ad ottobre il divieto di accesso in spiaggia dei cani nelle spiagge libere. Tranne che nella cosiddetta pet beach, sul litorale sud in prossimità della zona di alaggio delle imbarcazioni. In quella zona sarà possibili accedere in spiaggia con gli animali. Rispettando quelle che sono le più comuni regolare per quanto concerne la conduzione degli stessi in aree pubbliche. Resta pacifico, ovviamente, che l’accesso invece è invece previsto nelle concessioni demaniali. Negli stabilimenti balneari dove questo è possibile. Va ricordato che negli ultimi anni molto vacanzieri si recano in spiaggia con i propri animali e in molte strutture questo è possibile.