Tortoreto, dalla Regione 1 milione per intervenire sulla frana di Cavatassi

Tortoreto. Poco meno di un milione di euro per mettere in sicurezza l’area dove insiste la frana di Cavatassi a Tortoreto.

 

Nell’elenco dei progetti da finanziare per quanto concerne la mitigazione del rischio idrogeologico e la risoluzione di alcune problematiche acuite dal maltempo del 2017, compare anche il sito nella zona collinare di Tortoreto da anni alle prese con un movimento franoso, che nel 2017 si è rimesso in movimento. La struttura che gestisce le emergenze della Protezione civile regionale, infatti, ha disposto l’erogazione di un finanziamento al Comune di Tortoreto, per 980mila euro, utile per intervenire sul movimento franoso in atto e mettere in sicurezza il versante dove insistono le abitazioni nella frazione collinare di Tortoreto.

“Sin dall’inizio del mandato amministrativo”, evidenzia Arianna Del Sordo, assessore ai lavori pubblici, ” è stato dato priorità alla risoluzione del problema, con vari incontri con le strutture tecniche della Regione sul posto e confronti nella sede della Protezione Civile a L’Aquila. Sono stati stanziati del fondi comunali necessari per effettuare monitoraggi e rilievi e collocazione di nuovi pali incliniometri”. Nel frattempo, la giunta Piccioni ha commissionato e redatto uno studio di fattibilità che ha consentito di avere chiaro anche l’impegno economico utile per intervenire sulla frana che tante preoccupazioni continua a generare tra coloro che vivono nella frazione di Cavatassi.

“Il nuovo governo regionale ha raccolto la nostra istanza”, chiosa l’assessore Del Sordo, ” grazie all’attenzione e alla competenza del Sottosegretario Umberto D’Annuntiis, che ringraziamo, ancora una volta, per la vicinanza alle problematiche del nostro territorio”.