Tortoreto, rissa nell’albergo che ospita i migranti a Salino

Tortoreto. Una rissa nella quale spuntano anche le bottiglie all’esterno dell’albergo che ospita i migranti, a Salino di Tortoreto.

 

Urla, spintoni e pugni tra alcuni dei giovani accolti nella struttura, che impongono l’arrivo delle forze dell’ordine per ripristinare la calma. Ma non basta, sul posto arrivano anche due ambulanze per prestare soccorso a chi si è ferito, seppur in maniera lieve.

Si sono vissuti momenti di autentica concitazione ieri pomeriggio a Salino di Tortoreto, per una violenta rissa che si è sviluppata nello spazio esterno alla pensione nella quale, da alcune settimane, sono tornati ad essere ospitati un gruppo di richiedenti asilo politico. Non sono chiare le ragioni per le quali è nato il diverbio, tra alcuni degli ospiti della struttura, che velocemente ha assunto connotati violenti e durante il quale alcuni dei contendenti si sono picchiati.

La situazione ha richiamato anche l’attenzione dei residenti, oltre di coloro che gestiscono l’accoglienza nella struttura ricettiva, e vista la piega che stava prendendo la situazione, sono state chiamate le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, una della polizia locale di Tortoreto e due ambulanze del 118, visto che la rissa ha prodotto dei feriti.

Solo più tardi la situazione è tornata alla normalità. Al momento non sono stati presi dei provvedimenti su quanto accaduto, ma la situazione ha generato preoccupazione tra i residenti, anche perché sembra che già nei giorni precedenti, in maniera meno evidente rispetto a quanto accaduto ieri, si erano verificate situazioni analoghe.



In questo articolo: