Tortoreto, si lavora per riaprire la Panoramica: il sopralluogo

Tortoreto. Per il periodo estivo (questa è l’ipotesi alla quale si sta lavorando) la strada Panoramica potrebbe riaprire al traffico leggero.

 

Di auto e mezzi a due ruote, in modo da ricreare un percorso alternativo alla statale 16 nei collegamenti tra il Lido e il centro storico.

E’ questa la volontà emersa questa mattina nel corso di un vertice che l’amministrazione comunale di Tortoreto ha avuto con i referenti tecnici della Società Autostrade e della Provincia di Teramo, Ente gestore dell’arteria stradale. La Panoramica, come è noto, è chiusa dal luglio del 2019 (nel tratto a ridosso del viadotto della A14) per via di una frana, tuttora in movimento.

 

Oggi si è tenuto un nuovo vertice (il primo era di un paio di anni fa), prima negli uffici del Comune di Tortoreto e poi attraverso un sopralluogo sul posto per rendersi conto degli interventi da fare. “Abbiamo verificato il percorso tecnico e amministrativo” sottolinea il sindaco di Tortoreto, Domenico Piccioni, ” finalizzato alla riapertura della strada. C’è stato anche un sopralluogo per verificare in che modo operare. Ringrazio il consigliere regionale Toni Di Gianvittorio per la sua presenza e il supporto nella definizione della problematica”.

 

Sul piano strettamente operativo, va detto che i lavori di consolidamento del viadotto, da parte della Società Autostrade, termineranno il prossimo autunno. Nelle prossime settimane, però, la strada sottostante sarà, con ogni probabilità, oggetto di un intervento (la Provincia ha chiesto un aiuto alle Autostrade), utile per garantire la viabilità in quel tratto, al momento impraticabile. Una volta riaperta la strada, cosa che potrebbe avvenire prima della stagione estiva, in capo al Comune spetteranno i compiti di monitoraggio. Fermo restando che risolvere l’intera problematica in quel tratto (anche sulla strada comunale) presuppone mettere in preventivo interventi economicamente molto importanti.