Tortoreto, spaccio e combattimento tra animali: condannato a 2 anni

Tortoreto. Dovrà scontare poco meno di due anni ai domiciliari, perché riconosciuto colpevole dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e combattimento tra animali.

 

I carabinieri della stazione di Tortoreto, in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Sorveglianza de L’Aquila, hanno notificato un provvedimento di detenzione domiciliare a carico di M.D.R. 51 anni, di etnia rom, residente nella cittadina costiera.

 

L’uomo deve scontare, complessivamente, 1 anno, 11 mesi e 13 giorni di detenzione in virtù di una sentenza di condanna per i due reati, commessi tra il 2011 e il 2016.