Tortoreto,torna a crescere la differenziata: a novembre 61%

Tortoreto. Impegno dei cittadini, ma anche una rinnovata efficacia del sistema di raccolta, frutto delle modifiche apportate all’inizio dell’anno. Torna ad avere percentuali importanti la raccolta differenzia a Tortoreto.

 

Gli ultimi dati disponibili per quanto concerne la differenziata a Tortoreto parlano (per il mese di novembre) di una percentuale di quasi il 61%. Il dato se paragonato a quanto accadeva solo un anno fa (dieci punti percentuali in meno), fa emergere una considerazione importante: ossia che dopo anni di stasi sulla quantità di rifiuti avviati al riciclo, ora l’ago della bilancia è tornato a salire in maniera significativa.

 

Una tendenza non solo limitata al mese di novembre, ma che ha connotato quasi tutta l’annualità 2019: con il dato del 60% sfiorato anche nel mese di agosto (solitamente caratterizzato dall’alta fluttuazione turistica.

“Aver varcato la soglia del 60% di differenziata”, analizza Maurizio Branciaroli, consigliere comunale con delega all’ambiente, “rappresenta un traguardo che non sarebbe stato possibili senza l’impegno di tutti i cittadini. Dei dipendenti comunali, che lavorano al mio fianco.

 

E di un amministrazione e di un sindaco che hanno fatto, delle tematiche ambientali, la priorità nell’agire amministrativo. Di sicuro il traguardo raggiunto non significa abbassare la guardia, ma lavorare per migliorare ulteriormente il dato”.