Val Vomano, capolinea bus TUA pericoloso: “Nessuna macchina rispetta il divieto d’accesso” FOTO

Val Vomano. Nonostante la segnaletica che vieta a tutti gli autoveicoli, eccetto autobus, di accedere al piazzale Gabriele D’Annunzio, capolinea degli autobus TUA, a nessuno è chiaro il concetto.

“Mai nulla è stato fatto da parte del Comando Polizia Municipale e dei vari organi preposti, nonché da parte dell’azienda, affinché tale segnaletica venga fatta rispettare. Si potrebbe fare tanto per evitare il peggio, iniziando a fare multe, per esempio”, propone chi ha denunciato il fatto.

Più volte, infatti, gli autobus in fase di manovra avrebbero tamponato a causa delle “innumerevoli auto parcheggiate in divieto”, oltre al pericolo arrecato ai pedoni che “in fase di attraversamento sbucano all’ultimo momento”.

Il punto è che “le esigenze di chi prende il pullman, dovrebbero essere più importanti degli interessi di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande (Gran Caffè Centrale) che può comunque contare sugli innumerevoli parcheggi poco distanti nella piazza”.

“Nessuno”, conclude la nota, “vorrebbe vedersi costretto a dover documentare il decesso o il ferimento di qualche persona. Si chiede perciò maggiore collaborazione da parte del Comune di Penna Sant’Andrea, del Comando Vigili Urbani, del Gran Caffè e dell’azienda di Trasporti TUA”.