Villa Rosa, quartiere “terrorizzato” da atti vandalici e dispetti

Martinsicuro. Inizialmente gli episodi erano sporadici, seppur inquietanti per chi li subiva. Ora, però, negli ultimi mesi si stanno manifestando con maggiore frequenza, sempre nella stessa zona.

 

A Villa Rosa, nel perimetro compreso tra le via Basso, Amendola, Lippi, Marx, fino ad arrivare in via Filzi. E hanno tutti una costante. Forme di provocazione, e di vandalismo nei confronti di chi in quella zona possiede un cane. Il presunto protagonista di tali situazioni sembra essere lo stesso ed è un uomo che vive nella zona.

 

Nei suoi confronti ci sarebbero diverse tra denunce e segnalazioni, per i comportamenti che in alcuni casi sembrano quasi assomigliare a degli atti persecutori. I destinatari delle invettive, dal racconto che arriva dai residenti, sarebbero coloro che hanno cani in casa o comunque in giardino. Ecco, dunque, che si sono verificati episodi come lanci di pietre, rumori molesti, bottiglie rotte e altri piccoli atti vandalici.

 

Soprattutto in orari serali e notturni. Situazioni ricorrenti, che in alcuni residenti hanno generato fastidio, ma anche paura. Per il ripetersi di tali episodi, sono scattate delle denunce e delle segnalazioni (alle forze dell’ordine ma anche in Comune), in attesa, ovviamente, di ulteriori provvedimenti utili per riportare la necessaria tranquillità.