Notaresco, la cultura celtica protagonista dell’Abruzzo Irish Festival

Tre giorni per immergersi nella cultura, nelle tradizioni e nelle tipicità irlandesi in terra d’Abruzzo Torna a Notaresco la seconda edizione dell’Abruzzo Irish Festival in programma dall’11 al 13 settembre, organizzata dall’associazione “Innocent Smith”, in collaborazione con il Comune di Notaresco e il Bim di Teramo.

“Notaresco si appresta ad ospitare un grande evento”, spiega il sindaco di Notaresco Diego Di Bonaventura, “che l’anno scorso ha registrato oltre 16mila presenze. Questa manifestazione, evento di riferimento per tanti appassionati di cultura irlandese del centro-sud Italia, ha rappresentato un po’ una scommessa che nasce dall’intuizione di dare vita a un gemellaggio territoriale tra la regione verde e l’isola di Smeraldo. Un ringraziamento a tutta la squadra che è al lavoro per assicurare la migliore riuscita del Festival”.

Otre 100 musicisti, più di 20 live session e percorsi culturali per approfondire cultura e tradizioni irlandesi. Due punti catering, un’area dedicata all’Abruzzo Street Food e una selezione di 18 tipi di birre irlandesi. Ma anche un mercato di rievocazione celtico-medioevale con la presenza di oltre 40 espositori, dove sarà possibile trovare kilt, coroncine di fiori, corni, abiti cerimoniali celtici ed altro, dimostrazioni di artigianato storico e antichi mestieri.

E poi musica e workshop con percorsi culturali interattivi per conoscere la cultura celtica, nei suoi aspetti enogastronomici, storici, nelle sue leggende e nella sua musica. Inoltre sarà possibile partecipare al viaggio-esplorazione alla scoperta della Fortezza di Civitella del Tronto con degustazione enogastronomica di prodotti abruzzesi. Alle ore 11 ci sarà la tipica “Irish full breakfast”.



In questo articolo: