Premio Città Val Fino: trionfo per Gianluca Ginoble FOTO

I Sindaci dei Comuni di Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Elice e Montefino non potevano aspettarsi un successo maggiore per la prima edizione del “Premio Città Val Fino”.

 

Anche grazie alla presenza di Gianluca Ginoble, vincitore del Festival di Sanremo con “Il Volo” e testimonial del Progetto “Città Val Fino”, questo pomeriggio la folla convenuta all’ex convento di Santa Maria di Monte Oliveto, presso Castilenti, è stata numerosissima, tanto che in molti hanno dovuto seguire la manifestazione accalcati presso l’ingresso del monastero.

 

Come ha spiegato il “padrone di casa”, il Sindaco di Castilenti Alberto Giuliani, lo scopo della manifestazione era quello di creare un senso di comunità condiviso da tutti gli abitanti della Vallata, aspetto cruciale del Progetto “Città del Fino”, non meno necessario dell’associazionismo e della condivisione progettuale fra comuni. Proprio per questa ragione, in questa prima edizione i Sindaci dei sei Comuni della vallata hanno scelto di premiare dei giornalisti che negli anni passati, grazie alla loro attività professionale, hanno contribuito a costruire il senso di comunità nella vallata.

 

I quattro Premi, tutti ex aequo, sono stati assegnati alla presentatrice della serata e direttore della rivista “Il Fino” Evelina Frisa, all’ex direttore della stessa testata Filippo Lucci (ora Presidente del Corecom Abruzzo), al direttore di “Vallata Oggi” Luca Salini e all’ex giornalista de “Il Tempo” Walter D’Agostino. Il premio per quest’ultimo è stato ritirato dalla nipote, Dalila Creati.

 

 

 

Oltre al giornalismo, l’altra protagonista della serata è stata la musica. La manifestazione si è aperta con un’esibizione della Banda di Castilenti, diretta dal Maestro Luca Iacone, e un riconoscimento speciale è stato assegnato ad Ernesto Ginoble, affezionatissimo nonno di Gianluca, attivo per decenni nella Banda di Montepagano.

 

Gli altri due premiati sono stati lo stesso Gianluca Ginoble e, a sorpresa, Luciano Monticelli, cui i Sindaci hanno voluto tributare un riconoscimento speciale per il suo lavoro per la Val Fino in qualità di Facilitatore delle Aree Interne.

 

Sul piano istituzionale, oltre ai Sindaci della vallata, la manifestazione ha visto la partecipazione di Luciano Monticelli, dell’Assessore Regionale alle Aree Interne Andrea Gerosolimo e del Capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale Sandro Mariani, mentre l’Assessore all’Agricoltura Dino Pepe non ha potuto essere presente per impegni di carattere istituzionale. A sottolineare l’importanza dell’occasione, è voluto intervenire tramite collegamento telefonico anche il Presidente della Giunta Regionale Luciano D’Alfonso, che ha annunciato di voler presto ricevere ufficialmente Gianluca Ginoble in qualità di ambasciatore della Regione Abruzzo nel mondo.

 

 

 

Pur in una manifestazione celebrativa come questa, gli amministratori presenti hanno avuto modo di affrontare alcune fra le problematiche più sentite sul territorio, dalla viabilità all’occupazione. Tutti hanno accennato con soddisfazione all’intervento sulle strade della Val Fino per l’importo di 8 milioni di euro approvato dalla Giunta Regionale lo scorso 22 dicembre insieme al Masterplan, ora al vaglio dei tecnici di Palazzo Chigi; l’Assessore Gerosolimo, inoltre, ha accennato ad una nuova norma che garantirà un’ulteriore quota fissa dei fondi comunitari destinata alle aree interne, che verrà adottata durante la prima riunione di Giunta del nuovo anno.

 

Ora il lavoro sul Progetto “Città Val Fino” continuerà sul piano istituzionale: il Sindaco di Castilenti Giuliani ha annunciato che una Delibera in tal senso è in dirittura d’arrivo nei sei Comuni coinvolti.