Torricella raduno delle comunità con nome di Azzano

Gli “Azzano d’Italia” si incontrano a Torricella sabato 1° aprile. Per il 29esimo Raduno nazionale dell’associazione, che riunisce tutte le comunità italiane che portano il nome di Azzano, è stata scelta la località teramana, dove è presente la chiesa di San Pietro ad Azzano.

Il meeting abruzzese, inoltre, vuole essere un segno di vicinanza alle popolazioni colpite dagli eventi sismici e, al raduno di Torricella, il 2 aprile seguirà anche una tappa all’Aquila, nell’ambito della settimana della memoria per la ricorrenza del terremoto (2-9 aprile), dove sarà l’associazione ad aprire le commemorazioni. Il raduno, intitolato “Solidarietà Abruzzo” e promosso con il patrocinio del Comune e della Proloco di Torricella Sicura, inizia sabato alle 12.30 con i saluti istituzionali, alle 13 seguirà il pranzo al ristorante “L’Ottavo nano”, alle 15 la visita al paese e al Museo etnografico, alle ore 16 l’Assemblea civica in piazza Capuani.

“Siamo onorati di ospitare l’evento – spiega il sindaco di Torricella, Daniele Palumbi – che riunirà qui tante comunità del Nord Italia nel segno della solidarietà, dello scambio culturale e di amicizia tra enti locali. La visita costituirà una bella occasione di scoperta e promozione del nostro territorio”. All’incontro parteciperanno i 12 comuni italiani aderenti all’associazione, costituita nel 2010 e insignita della Medaglia d’Oro del Presidente della Repubblica, più quello svizzero di Novazzano.



In questo articolo: