Sistema di allerta per scuole e Comuni: da Teramo la nuova applicazione

Teramo. Parte da Teramo un nuovo sistema di allerta dedicato a Comuni, scuole, enti pubblici e privati.

Si tratta della piattaforma Synapse Alert System, sistema che può collegarsi con tutti i sensori disponibili e a tutti i canali di distribuzione come cercapersone, applicazioni per smartphone, sms/text, social media, internet, e-mail, dialer automatici, sistemi di annuncio e anche cartelloni. Il sistema riceve un segnale da un sensore (ad esempio, sismografi, telecamere, rilevatori o relazioni umane), elabora secondo un criterio prestabilito e diffonde messaggi alle persone.

Il sistema, quindi, è online sempre e ovunque, con molteplici applicazioni che possono differenziarsi secondo i target di riferimento.

Per un Comune, ad esempio, il sistema notifica le emergenze informando i residenti e le squadre di soccorso, costituendo il logico completamento del piano di emergenza comunale. Incidenti industriali disastri naturali, allerte meteo, criminalità e terrorismo, con il sistema si possono gestire tutte le tipologie di emergenza, anche con il Servizio Synappse Sky Emergency che, tramite connessione satellitare, garantisce copertura internet sull’intero territorio nazionale. Inoltre, utilizzando la tecnologia mesh, il Progetto Synapse System 2 ha creato un modo per gli utenti di telefonia mobile per rimanere in contatto tra di loro , anche quando l’infrastruttura della rete telefonica normale non funziona.

Non solo Amministrazioni comunali, ma anche scuole (per la gestione delle comunicazioni ordinarie e per le emergenze), enti e società gestori di servizi (acqua, luce, gas) e altri enti territoriali e pubblici (prefetture, province, corpi di polizia e di emergenza, ecc.), potranno avvalersi dell’intuizione tutta teramana di un sistema che sfrutta le tecnologie che, ormai, siamo abituati ad utilizzare, a favore di una tempestiva, organica, puntuale e, soprattutto, ufficiale, comunicazione, sia in situazioni ordinarie che di emergenza.

Il creatore una società informatica di Teramo, la PIM, che ha ideato una utilissima applicazione, per smartphone, computer e altri sistemi di comunicazione, per veicolare informazioni relative alle emergenze del territorio.



In questo articolo: