Pineto, sport senza barriere: torna la Notte Bianca VIDEO

Torna sabato prossimo con grande numeri l’evento principale dell’estate pinetese che porterà in città migliaia di atleti, provenienti anche da fuori provincia, per una manifestazione che vuole essere soprattutto inclusiva.

Tutto pronto per la Notte Bianca dello sport e dello sport paraolimpico che vedrà il 15 luglio partecipare oltre 130 stand con le varie discipline sportive che occuperanno dal pomeriggio fino a tarda notte un’isola pedonale lunga circa 3 chilometri in quella che è stata definita dallo stesso sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, “una vera e propria scommessa”.

“Non ci sono eventi simili lungo la costa”, ha detto il primo cittadino, “per questo siamo orgogliosi di poter continuare ad ospitare una manifestazione che sa unire valori importanti come lo sport e l’inclusività, organizzando un’iniziativa che, grazie all’associazione Antares e a quanti ogni anno si adoperano per la sua riuscita, è davvero senza barriere”.

Diverse anche le adesioni di società sportive provenienti da fuori regione che hanno scelto di voler essere presenti a Pineto, mentre, a fare da cornice all’iniziativa, ci saranno anche momenti di approfondimento, come ad esempio il momento di approfondimento pomeridiano su “Sport e resilienza”, premiazioni speciali, e momenti ludici e musicali, che si concluderanno con il tradizionale concerto all’alba alla Torre di Cerrano.

Nel corso del convegno Paolo Moretti, campione di basket e oggi tra i migliori allenatori italiani di pallacanestro, premierà Simone Di Maggi, giocatore della Polisportiva Amicacci e capitano della squadra nazionale di basket in carrozzina recentemente qualificatasi per i Campionati Mondiali, per il suo impegno nell’affermazione dei valori dello sport. Saranno presenti anche il presidente regionali del Coni Enzo Imbastaro e il vicepresidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico Mauro Scialli.

Alle 20:30 vi sarà l’inaugurazione ufficiale della IV edizione della Notte Bianca. Numerose le novità, tra le quali il rugby, che si esibirà presso il Parco della Pace, il kit boxing, l’arrampicata su parete e il pattinaggio free style. Spazio anche agli appassionati del ballo, con la gara regionale di ballo presso il centro sportivo “Gli Oleandri”, e agli amanti degli animali, con esibizioni di dog agility e con la possibilità, per i più piccoli, di provare la monta di un cavallo.

Numerose anche le esibizioni di sport paralimpici, tra cui il tennis, nei pressi del Municipio, con il campione italiano Marco Innocenti e con il tecnico della Nazionale Giancarlo Bonasia. Presenti anche le società di badminton, arti marziali e scherma in carrozzina. Nei pressi del Garden si esibirà invece la squadra di basket in carrozzina della Polisportiva Amicacci, pluripremiata a livello europeo, e presso la zona Druda vi sarà l’esibizione del sitting volley. Nel corso della serata sarà presente anche uno stand della Asl di Teramo con informazioni sulle tematiche della prevenzione al cancro.

Alle 23 presso il Parco della Pace sarà il momento del divertimento con il Fluo Color Music Festival, con la musica e gli show con le polveri colorate e fluorescenti, mentre alle 24 Vincenzo Olivieri presso il palco principale di via D’Annunzio all’incrocio con via Livorno.

Le esibizioni e gli spettacoli proseguiranno per tutta la notte. Alle 5:30 vi sarà la partenza della tradizionale regata dei pattini, che arriveranno fino alla Torre di Cerrano, dove si daranno appuntamento con i camminatori del nordic walking, di Pineto Cammina e di Corri l’Abruzzo. In acqua, oltre ai pattini, ci sarà anche l’esibizione del nuoto sincronizzato e una amichevole di pallanuoto. Alle 6 la Notte Bianca chiuderà con il concerto all’alba con il trio di violini nel giardino della Torre di Cerrano.