Pineto, una serie di appuntamenti sul turismo sostenibile

Alla luce del protocollo d’intesa tra Legambiente e Regione Abruzzo, prende il via una serie di incontri sul turismo sostenibile.

Sei forum territoriali, che si svolgeranno dall’11 al 13 dicembre, con l’obiettivo di collaborare alla creazione, diffusione e pratica del turismo attivo e sostenibile al fine di definire un marchio d’area riservato agli operatori del settore.

“Quello della vacanza attiva e sostenibile è un segmento molto importante e in rapida crescita che potrebbe trovare nell’Abruzzo il suo luogo d’elezione considerando l’alta percentuale di territorio protetto, un fattore che ha già fortemente orientato il prodotto turistico regionale verso questo tipo di clientela”, si legge in una nota degli organizzatori.

Il primo è previsto lunedì 11 dicembre a Pineto e si svolgerà dalle 9.30 nella Sala Corneli di Villa Filiani.

“L’appuntamento potrà essere anche un primo momento di discussione, utile per fare il punto su una serie di iniziative messe in campo dall’Area Marina Protetta Torre del Cerrano nell’ottica dello sviluppo del turismo sostenibile: basti pensare al ruolo che l’AMP svolge sul panorama internazionale nel Mediterraneo (MedPAN, Iniziativa Adriatico Ionica) e come segretariato della rete delle aree protette adriatiche (AdriaPAN), ai progetti in attuazione sul tema del turismo sostenibile (DestiMED, DiPinTo, Act4Litter), alle iniziative di formazione con i corsi dell’Alta scuola di turismo ambientale ASTA, GeSLoPAN e delle Guide del Cerrano oppure ai marchi dell’Ospitalità e del Lido Amico del Parco”, si è concluso.