Alla ricerca delle proprie radici: convegno e sbandieratori a Tortoreto

tortoreto centro storicoTortoreto. ” Alla ricerca delle proprie radici”. E’ questo il titolo di un convegno in programma sabato 10 maggio, dalle 16.30, nella Chiesa di Sant’Agostino.

 

Il seminario, promosso dall’assessore alla cultura, Alessandra Richi e da Rosella Di Pancrazio, presidente dell’associazione culturale Due Torri, ha come obiettivo quelo di riscoprire le antiche origini e tra queste la presenza del Barone Roberto a Tortoreto, grazie alla preziosa collaborazione di Franca Tacconi della Fondazione Federico II di Iesi e e di Walter Capezzali Presidente della Deputazione Storia Patria per l’Abruzzo. Il tema sarà introdotto dal prof.Giuliano Rasicci. Il moderatore dell’evento è il giornalista Walter De Berardinis. L’apertura sarà animata dagli sbandieratori della contrada Pila di Fermo, successivamente dopo l’intermezzo musicale del duo flauto e arpa e il saluto delle autorità, seguirà l’intervento del prof. Rasicci che introdurrà l’argomento dell’incontro. Franca Tacconi della Fondazione Federico II di Iesi illustrerà “Federico II stupor mundi” . Il Presidente della Deputazione Storia Patria per l’Abruzzo Dott. Walter Capezzali approfondirà gli aspetti di Federico II e l’Abruzzo: il Barone Roberto e Tortoreto. Concluderà l’evento l’esibizione degli sbandieratori.

 



In questo articolo: