Giulianova, Giovanni Impastato incontra gli studenti del Liceo Curie FOTO

Giulianova. L’Aula Magna del Liceo Statale Curie di Giulianova ha ospitato questa mattina un incontro dibattito con Giovanni Impastato, condotto da Antonio Fanelli, Direttore Editoriale della Casa Editrice Piemme.

Una breve clip tratta dal film “I Cento Passi” (2000) di Marco Tullio Giordana è stata l’introduzione al dialogo tra Giovanni Impastato, gli studenti e i docenti intervenuti sulla figura di suo fratello, Peppino.

Giovanni Impastato ha sottolineato quanto è stato innovativo l’approccio di Peppino nell’opposizione alla mafia, in particolare il ricorso ad una ironia dissacrante e la diffusione dei suoi messaggi attraverso una delle prime radio libere.

Giovanni ha evidenziato l’attualità della lotta antimafia promossa da Peppino, che ha segnato una rottura storica e culturale diventando punto di riferimento per le nuove generazioni che devono condividere lo scopo comune di proteggere la legalità democratica e la carta in cui essa affonda le radici, cioè la nostra Costituzione.

Nell’ultima parte dell’incontro è stato lasciato spazio alle domande degli studenti, che si sono diffusamente interrogati sul coraggio necessario per sfidare la mafia e su come, anche attraverso piccoli gesti quotidiani, i giovani possano rappresentare il cambiamento.

Giovanni Impastato li ha spronati a studiare, a fare analisi delle responsabilità impegnandosi contro la cultura dell’antipolitica, individuando stili di vita corretti nel privato come nelle relazioni sociali.