Giulianova, incontri formativi sull’integrazione e l’inclusione dei disabili attraverso lo sport

Giulianova. Nell’ambito di “Obiettivo Sport-Abili”, il progetto di integrazione territoriale per Servizi Sportivi a favore delle persone diversamente abili, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Abruzzo, e promosso dall’Unione dei Comuni “Le Terre del Sole”, l’Associazione “OLTRE” organizza due incontri formativi sul tema dell’integrazione ed inclusione di persone diversamente abili attraverso lo svolgimento delle pratiche sportive.

Il primo appuntamento è con il convegno dal titolo “Lo sport come attività integrativa delle persone diversamente abili” e si terrà venerdì 31 gennaio in Sala Buozzi a Giulianova Alta, alle ore 20 e 30. Parteciperanno all’incontro le relatrici Simona Ferretti, istruttrice Nuoto per Disabili e Francesca Marini, allenatrice Special Olympics. Sempre alla Buozzi, venerdì 07 febbraio, alle ore 20.30, si terrà il seminario “Disagio soggettivo e vulnerabilità. Buone prassi di inclusione e integrazione”, con l’intervento dello psicologo e psicoterapeuta Daniele Irto.

Gli incontri sono aperti a tutte le associazioni e ai volontari che vogliono aderire al progetto e ai genitori dei ragazzi diversamente abili per conoscerne meglio le finalità.

“Tengo molto a ringraziare il presidente dell’associazione “OlTRE” Paolo Di Bonaventura ed il responsabile del progetto Fabio Petrone – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Lidia Albani – non solo per averci proposto questo progetto dall’importante valore sociale ma anche per essersi occupati, in modo magistrale, della reperibilità e formazione dei volontari. Invito tutte le associazioni ed i genitori di ragazzi diversamente abili a partecipare agli incontri formativi, in programma venerdì 31 gennaio e 07 febbraio a Giulianova”.

Il progetto “Obiettivo Sport-Abili” si rivolge alle persone diversamente abili nell’Ambito Distrettuale Sociale n. 22 “Tordino/Vomano” – Unione Comuni Terre del Sole e coinvolge i Comuni di Roseto degli Abruzzi, Giulianova, Mosciano Sant’Angelo, Bellante, Morro D’Oro e Notaresco. Esso ha come finalità la riduzione delle ineguaglianze e lo sviluppo e promozione dello sport come strumento di aggregazione e crescita sociale delle persone disabili, che avranno la possibilità di imparare una pratica sportiva gratuitamente e di condividerla con gli altri ragazzi, usufruendo anche del trasporto gratuito, messo a disposizione dall’associazione “OLTRE”, verso le strutture sportive.

“Obiettivo Sport-Abili” prevede lo svolgimento delle attività sportive all’interno di strutture locali, per dare la possibilità di sviluppare l’integrazione sociale delle persone più debol, attraverso la collaborazione di partner ed associazioni sportive importanti come l’Ecologica G di Giulianova per l’atletica, le Panthers di Roseto per il basket, l’ASD Atletico Vomano per il calcetto, la Rosetana Nuoto, la Pallavolo Giulianova, la palestra Sporting Andrietti di Roseto ed il Circolo Tennis di Giulianova.

 



In questo articolo: