In direzione ostinata e contraria: Alba Adriatica ricorda De Andrè con due serate VIDEO

Alba Adriatica. “In direzione ostinata a contraria”. Due eventi, a distanza di 24 ore l’uno dall’altro, per ricordare Fabrizio De André a 20 anni dalla sua scomparsa.

 

Musica d’autore, ma non solo, nell’iniziativa in programma nel prossimo fine settimana in piazza IV Novembre ad Alba Adriatica. Iniziativa organizzata dall’associazione Cantiere 509 in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il programma dell’evento (gratuito), è stato illustrato nei dettagli in mattinata da Antonello Marcelli, presidente dell’associazione, e da Francesca Di Matteo, assessore alla cultura del Comune di Alba Adriatica.

Si parte venerdì 21 giugno (ore 21) con la presenza del giornalista Rai, grande esperto di musica e spettacoli, Vincenzo Mollica, che torna ad Alba Adriatica a distanza di qualche anno (presenziò all’inaugurazione della biblioteca) e del compositore Fabio Frizzi (fratello di Fabrizio). I due presenteranno in anteprima lo spettacolo “Prima che mi dimentichi tutto”.

 

Un viaggio per conoscere l’uomo Fabrizio De Andrè. Il giorno successivo, sabato 22 giugno (sempre alle 21 e sempre in piazza IV Novembre) ci sarà il concerto con il “Caro De André”, una cover del cantautore genovese. L’iniziativa è stata veicolata attraverso una tavola in pezzo unico, realizzata dal fumettista Rossano Piccioni.