La magia del Natale ad Atri con mercatini e cultura

Atri. La magia del Natale da domani, 14 dicembre, entrerà nel vivo ad Atri grazie alle tante iniziative che sono state organizzate dalla Pro Loco Hatria con il contributo del Comune di Atri.

 

Le cisterne romane di Palazzo Acquaviva e anche Piazza Duchi ospiteranno numerosi espositori per i mercatini natalizi che coloreranno la città domani, il 15 e il 16 dicembre, e poi il 21, il 22 e il 23 dicembre dalle 16 alle 22.

Il programma prevede vari appuntamenti: dalla presentazione del libro di Roberto Marchione “La Storia di Atri durante il ducato Acquaviva” domani alle 18 nel Palazzo Ducale; alla sfilata di moda di Natasha Piovani che si terrà il 15 dicembre alle 18; all’esibizione del coro “Formula Nuova” il 21 dicembre alle 18. Il 15 e il 22 dicembre, inoltre, delle bellissime farfalle luminose percorreranno le vie della città. Le giornate saranno arricchite da prodotti tipici natalizi come il caggionetti, le castagne e il vin brûlé. Il 24 dicembre, inoltre, sempre a cura della Pro Loco Hatria ci sarà la tradizionale rievocazione della Natività che inizierà alle 23 nel certo storico per concludersi in Piazza Duomo.

“Per il Natale 2018 – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicione – come accade ogni anno nella nostra città il programma di eventi e manifestazioni è davvero ricco e vario. Il merito va all’attivismo e alla voglia di fare delle associazioni che operano sul territorio, come in questo caso la Pro Loco Hatria, che con grande impegno e passione ha realizzato una serie di appuntamenti in grado di animare la città in questo periodo di festa. I mercatini nel palazzo ducale e nella piazza principale di Atri sapranno creare la giusta atmosfera. Ci sarà spazio inoltre per la presentazione di un libro sulla storia della nostra città, per assistere a spettacoli e cori oltre che per assaggiare i prodotti tipici del territorio. Ringrazio i componenti della Pro Loco e quanti si sono adoperati per l’organizzazione di queste iniziative”.