Montorio, “Aspettando il 25 aprile” alla sua terza edizione

Aspettando il 25 aprile… arriva alla sua terza edizione. Si parlerà della Resistenza come patrimonio di ideali, ieri come oggi.

La manifestazione, ideata e promossa dalla sezione A.N.P.I. di  Montorio al Vomano, è patrocinata dal Comune di Montorio al Vomano e dallo S.P.I. C.G.I.L. Teramo; in collaborazione con l’Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione delle Marche e dell’Età Contemporanea, l’Istituto Comprensivo Statale Montorio – Crognaleto, Consorzio Libero – Biblioteca Civica Comunale di Montorio al Vomano, Centro di Aggregazione Giovanile di Montorio al Vomano, Associazione Monte d’Oro, Primavera del Libri 2019 e anteprima al Maggio dei Libri 2019.

Due incontri importanti. Il 6 aprile sarà ospite, in un doppio appuntamento, lo storico Costantino Di Sante, che, con una lectio magistralis di storia, intratterrà, durante la mattinata, gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Montorio-Crognaleto. Mentre, alle 17,00, Leonardo Persia presenterà l’ultima ricerca dello storico abruzzese, “Criminali del campo di concentramento di Bolzano” (Edition Raetia, 322 pagine, 24 euro), nel quale Di Sante è riuscito a far emergere nuove informazioni sulla storia del lager di Bolzano in cui furono internate circa 9.500 persone e da dove 3.802 internati vennero deportati verso i lager oltre il Brennero. L’autore, infatti, basandosi sul materiale che le autorità alleate e italiane avevano raccolto al fine di poter individuare i colpevoli dei crimini commessi nelle celle di detenzione del campo e in quelle del Corpo d’Armata, ha ricostruito le biografie dei principali responsabili dei misfatti avvenuti durante i dodici mesi di funzionamento del lager.

Il 25 aprile, alle 18,00 la giornalista Evelina Frisa modera l’incontro pubblico: Presente resistente. L’eredità della lotta partigiana per affrontare le sfide e le diseguaglianze del mondo contemporaneo, in cui interverranno il professore Angelo Staniscia, ex onorevole del P.C.I., che enuncerà le sue recentissime ricerche sull’antifascista teramano Ercole Vincenzo Orsini, Leonardo Persia, che nella veste di mediatore culturale proporrà una riflessione sulla condizione dei migranti, visti come i “nuovi Resistenti”, e sulla sfida globale dei movimenti migratori nell’era della globalizzazione e, infine, la Presidente della sezione A.N.P.I. di Montorio al Vomano, Sabrina Evangelista, parlerà della lotta di Resistenza come esperienza, non solo di ribellione armata e civile, ma come esempio di movimento di massa contro il pensiero unico, il cui patrimonio ideale e valoriale è da prendere, oggi, in seria considerazione, alla luce di una contemporaneità in crisi, liquida, sfuggente e sempre più impaurita e conformista.

All’interno della manifestazione saranno esposti i lavori dei partecipanti al Concorso Artistico per adulti “Le Resistenze”, con relativa premiazione dei vincitori. Il Concorso, promosso dalla sezione A.N.P.I. di Montorio al Vomano, è stato finanziato grazie ai contributi degli enti patrocinanti, Comune di Montorio al Vomano e lo S.P.I. C.G.I.L. Teramo e realizzato in collaborazione con le corsiste/i del corso di pittura del Centro di Aggregazione Giovanile di Montorio al Vomano, coordinato e diretto dalla pittrice montoriese Anna Maria Magno.

La cittadinanza è invitata a partecipare.