Silvi, inclusione sociale: gli studenti dell’Istituto ‘Pascoli’ incontrano il regista Francisco José Fernandez

Silvi. Il delicato argomento dell’inclusione sociale sarà al centro della riflessione per gli studenti dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Silvi. Domani, martedì 14 Maggio, a partire dalle ore 14,30 presso la Biblioteca Comunale di Silvi Marina è previsto un interessante momento di confronto e di riflessione con il regista Francisco José Fernandez. L’evento è organizzato e promosso dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Silvi.

I giovani studenti avranno l’opportunità di assistere ala proiezione del film Ti voglio bene Eugenio di Francisco Josè Fernandez (Italia, 2002) e successivamente potranno incontrare il regista per un proficuo momento di scambio e di approfondimento culturale. L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa, “Il cinema nelle scuole”, ed è realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur. Il progetto prevede una serie di incontri e proiezioni incentrati sul concetto di inclusione sociale all’interno di diversi Istituti scolastici, biblioteche e con il coinvolgimento di insegnanti e psicologi che integreranno gli appuntamenti previsti. Il lungometraggio del regista Fernandez, conservato nel Centro Archivio della “Lanterna Magica”, ha ottenuto il David di Donatello nel 2002 a Giancarlo Giannini come migliore attore protagonista: racconto struggente, semplice e diretto con un grande valore sociale riuscendo a toccare le corde più profonde dell’animo di ognuno.

“L’inclusione – ha detto il sindaco – come spinta verso il cambiamento del sistema culturale e sociale è essenziale per favorire la partecipazione attiva e convinta di tutti i cittadini ed eliminare ogni forma di discriminazione. In tal senso, l’incontro dei nostri ragazzi con il regista Fernandez, promosso dalla “Lanterna magica” assume un significato importante e rappresenta la base per un approccio sempre più profondo con le problematiche connesse con l’inclusione”. “L’amministrazione comunale – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Giuseppina Di Giovanni – ha accolto con entusiasmo la proposta dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila che offrirà ai nostri giovani studenti un’occasione irripetibile per comprendere in maniera moderna ed esaustiva il concetto di inclusione, peraltro già opportunamente introdotti in questa delicata problematica dai loro docenti”.