Teramo, il “Cielo d’Italia” diventa un catalogo VIDEO

E’ stato presentato questa mattina nel Polo didattico G. d’Annunzio dell’Università di Teramo il catalogo del progetto d’arte ceramica “Il Cielo D’Italia”, un’opera composta di 384 mattoni maiolicati espressione dei 40 comuni dell’Associazione italiana Città della Ceramica (c’è Castelli), esposta all’Università di Teramo.

A partecipare i curatori del catalogo (con tiratura di mille copie) Alessandro Maria Caccia e Siriano Cordoni, il rettore Dino Mastrocola, il rettore emerito Luciano D’Amico e l’assessore alle politiche sociali Simone Mistichelli.

Si è fatta strada questa mattina, lanciata proprio da Alessandro Caccia, l’idea di trasferire l’opera nella Cittadella della Cultura una volta che sarà recuperato l’ex ospedale psichiatrico di Teramo.



In questo articolo: