Tortoreto, nuovo depuratore, a quali condizioni? Assemblea pubblica all’Arit

Tortoreto. Il nuovo depuratore, a quali condizioni? E’ il tema di un’assemblea pubblica in programma a Tortoreto (mercoledì 20 maggio, dalle ore 20 nei locali dell’Arit in via Napoli), promosso da Pd, Pdci e dal gruppo consiliare”Tortoreto nel Cuore”.

 

 

Al centro dell’assemblea pubblica la progettazione e la realizzazione, in itinere, del nuovo depuratore intercomunale di contrada Salino, che servirà (come quello attuale) Tortoreto e la zona nord di Giulianova e una piccola porzione di Mosciano.

“Di primaria importanza”, sottolinea Stefania Barlafante, segretario del Pd cittadino, ” risulta essere Il coinvolgimento e la condivisione del territorio quando si tratta di istallazioni di impianti di questa tipologia. Si cercherà di analizzare il progetto redatto dalla Ruzzo Reti evidenziandone alcune lacune e criticità, contestualmente sarà presentata una proposta alternativa volta ad un miglior utilizzo delle risorse a disposizione nel rispetto della funzionalità”.

All’assemblea sono stati invitati, tra gli altri, l’assessore regionale Dino Pepe,Sandro Mariani (capogruppo in Regione dei Dem), Gabriele Minosse (segretario prvinciale delPd), il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro e Antonio Macera, del Pdci, in passato consigliere regionale.