Roseto, Consulta del turismo e La Destra sociale con Pavone: ‘no ai profughi’

Roseto. La Consulta del Turismo del Comune di Roseto degli Abruzzi, riunitasi ieri, dopo aver preso atto delle dichiarazioni del sindaco Enio Pavone, esprime “il suo pieno consenso alla posizione dell’Amministrazione Comunale in merito alla vicenda del Residence Felicioni e dell’ospitalità ai cittadini immigrati presso strutture ricettive del comune di Roseto e chiede alle autorità competenti che l’accoglienza agli immigrati venga gestita attraverso soluzioni che non danneggino l’economia turistica locale, sottolineando il delicato momento di crisi del settore turistico, dove i recenti segni di ripresa rischiano di essere cancellati da scelte affrettate, inadeguate e poco attente alle esigenze del nostro territorio.”

Anche la Destra sociale si schiera con il sindaco, ribadendo che “le scelte scellerate non devono ricadere sull’intera comunità rosetana che già ospita da tempo nel centro di accoglienza comunale diversi profughi!”, ha dichiarato il presidente Giannina Candelori



In questo articolo: