Martinsicuro, il Pd attacca: un paese indecoroso

Martinsicuro. Riflettori puntati sul degrado urbano. Ad accenderli è il Pd di Martinsicuro, che lancia l’ennesimo attacco all’amministrazione comunale.

 

” La nostra cittadina dal 2012 in poi continua a perdere sempre qualcosa”, si legge in una nota di Simona Antonini. ” alla bandiera blu, dal suo obelisco, i finanziamenti per le scuole e strutture sportive. Ha perso la partecipazione attiva e la speranza dei cittadini”.

Stilettate forti da parte dei Dem, che annunciano una campagna di sensibilizzazione, da condividere con i cittadini, per credere in un paese migliore.

 

 

 

“Ancora una volta, in una giornata di festa”, aggiunge la Antonini, “ci ricordiamo di lasciare il paese solo, con un lungomare lugubre, la potature delle palme lasciata a metà e la consapevolezza di non aver affrontato adeguatamente il problema del punteruolo rosso. I nostri cimiteri sono stati visitati da molte persone e tutti hanno potuto osservare la carente manutenzione all’ombra dei cipressi completamente lasciati marcire, nonostante due mesi fa noi consiglieri avessimo fatto a riguardo una segnalazione”.



In questo articolo: