Atri, riforma Ipab: tutti soddisfatti. Il Pd esulta: salvato il Ricciconti

atri_comuneAtri. La riforma delle Ipab approvata dalla Regione Abruzzo soddisfa Atri. Maggioranza e minoranza, che hanno condotto una serie di azioni congiunte al fine di salvaguardare  la posizione delle Istituzioni pubbliche locali, esultano per aver salvato le ipab di Atri. La riforma approvata il 31 maggio scorso ridimensiona notevolmente il numero delle Ipab (circa 100)  e mira alla riduzione dei costi e al miglioramento dei servizi.

Secondo il segretario del Pd di Atri, Herbert Tuttolani, grazie alla battaglia condotta dal partito, dal Gruppo Consiliare Pd di Atri e soprattutto all’impegno del Gruppo Consiliare del Pd Abruzzo la Riforma delle Ipab è stata approvata con delle modifiche rispetto all’impianto originale che prevedeva una sola ASP (Azienda Servizi alla Persona) per Provincia.

 

“Vorrei ringraziare i consiglieri regionali della quinta commissione Ruffini, D’Amico e Sclocco – ha affermato il segretario PD di Atri – che con la loro azione determinante hanno portato a casa un buon risultato per il Ricciconti”.

In pratica, la nuova legge sulle Ipab prevede che per ogni provincia sia possibile istituire una seconda ASP che abbia almeno un patrimonio di 5 milioni di euro ed una capacità economica sufficiente a garantire gli attuali servizi sociali erogati.

“L’Ipab Ricciconti di Atri – ha aggiunto Tuttolani – si può candidare ad essere la seconda ASP della provincia di Teramo avendo sia il patrimonio superiore a 5 milioni di euro che la capacità di bilancio per mantenere inalterati i servizi sociali”.

Il Ricciconti di Atri potrebbe inoltre accorpare altre Ipab presenti sul territorio comunale di Atri, come la Casa di Riposo Santa Rita.

“Abbiamo sollecitato il Gruppo Pd Regionale che ha svolto un ottimo lavoro raccogliendo le nostre istanze e riuscendo a portare sia l’assessore Gatti che la sua maggioranza ad alcune sostanziali modifiche alla legge di riforma. L’attuale assetto, secondo il Pd di Atri, soddisfa e garantisce il rispetto della territorialità delle Ipab e dei servizi erogati dal Ricciconti. Il Pd – conclude Tuttolani – locale da sempre attento ai temi sociali ha dimostrato ancora una volta di saper far squadra con il partito e con i consiglieri comunali e regionali al fine di ottenere il bene dei cittadini di Atri”.