Martinsicuro, Elisa Foglia lascia la segreteria del Pd

Martinsicuro. Elisa Foglia si dimette da segretario del Pd, dopo due anni e mezzo. E lo fa in coincidenza con l’insediamento del nuovo consiglio comunale. Il candidato sindaco del Pd e di #Sicambia, eletto all’opposizione, decide di lasciare l’incarico e di concentrarsi nel nuovo ruolo di consigliere comunale.

 

 

 

“Ritengo di aver dato al mio gruppo e al partito un impegno massimo”, scrive Elisa Foglia, “culminato con la candidatura a sindaca di Martinsicuro.

In consiglio comunale sono chiamata a rappresentare, sui banchi dell’opposizione, le 1047 persone che hanno dato fiducia all’unico progetto politico di centrosinistra, confluito nelle liste Pd e Sicambia.

 

Nei prossimi cinque anni porteremo avanti un lavoro attento e responsabile di vigilanza sulle attività dell’attuale amministrazione, attraverso una politica di partecipazione e condivisione con i cittadini.

 

Al fine di svolgere al meglio l’incarico di consigliera comunale, rassegno le dimissioni da segretaria del circolo Pd di Martinsicuro, affinché i due ruoli non interferiscano fra loro sul buon esito del lavoro politico da svolgere e possano procedere di pari passo con efficienza e determinazione”.

 

La scelta della Foglia, che negli ambienti politici era affiorata nei giorni scorsi e ufficializzata ora, favorisce anche una riflessione su quello che è stato il recente esito elettorale.

 

“Il risultato elettorale è stato la somma di tante storture”, prosegue, ” che si sono verificate e su cui anche il Pd dovrà lavorare per tornare ad essere rappresentativo e autorevole sul territorio. Mi auguro che le mie dimissioni da segretaria possono portare una nuova linfa al circolo di Martinsicuro che apre una fase congressuale.

 

In consiglio comunale, insieme a Giuseppe Capriotti, rappresenteremo le 1047 persone che hanno dato fiducia al nostro progetto di centrosinistra. Nello specifico, il mio impegno sarà quello di lavorare per dare voce a quanti ci hanno sostenuto e che pur non riconoscendosi direttamente nel Partito Democratico, hanno appoggiato il nostro programma attraverso la lista civica #Sicambia”.