Costituito anche ad Atri il comitato pro-Renzi

atriAtri. Anche Atri ha il suo comitato pro-Renzi. Il sindaco fiorentino continua a raccogliere consensi in tutta la provincia teramana e raggiunge anche la cittadina ducale, dove ieri si è tenuta la prima riunione del comitato spontaneo.

Un incontro al quale hanno partecipato molti giovani vicini al Partito Democratico, i quali, come si legge nella nota, hanno voluto “gettare le basi del futuro lavoro da svolgere per le imminenti primarie, affidando il compito di coordinare il Comitato a Daniele Adriani, Emidio Della Sciucca e Matteo Brioli.

Adriani e Della Sciucca sono entrambi liberi professionisti 40enni e membri della Segreteria del Circolo Pd di Atri. Matteo Brioli, invece, è un giovane 19enne che intende impegnarsi per una politica nuova. Il Comitato, aperto a quanti vogliano sostenere la candidatura del sindaco Renzi, tornerà a riunirsi nei prossimi giorni, sempre nella sede del Circolo Pd di Atri, per programmare e realizzare iniziative sul territorio di Atri.

E la nascita del comitato che sostiene la candidatura di Matteo Renzi alle primarie del prossimo novembre, viene vista di buon occhio dal segretario comunale di partito, Herbert Tuttolani, schierato in favore dell’altra “coalizione”, quella pro Bersani. “Sono convinto che si tratti di un segnale positivo” commenta. “E’ un bene che entrambe le ideologie siano rappresentate, ma a patto che la sia una sana e leale corsa elettorale, che non danneggi il partito. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che non si tratta di un voto finalizzato a contarsi, ma deve essere visto come momento di costruzione e non di distruzione all’interno del partito stesso”.