Tortoreto, la verità sull’evasione fiscale: il M5S presenta l’interrogazione

Un’interrogazione in consiglio comunale per far luce sull’evasione dei tributi comunali, con particolare riferimento alla Tari.

 

Nelle ultime ore, il Movimento 5 Stelle (rappresentato in consiglio comunale da Riccardo Straccialini) ha depositato una dettagliata interrogazione consiliare in discussione nella prossima seduta assembleare in programma martedì 31 ottobre (ore 16).

Lo spunto è offerto dalla recente ondata di rincari della Tari, ma anche le accuse a colpi di comunicati stampa tra vecchi e attuali amministratori sulla vicenda.

 

“Lo scorso luglio, in occasione dell’approvazione del DUP”, si legge in una nota, ” avevamo sollevato forti dubbi sull’andamento delle entrate e ci era stato risposto come fosse tutto in linea, per poi scoprire a distanza di poche settimane una situazione disastrosa.

 

È necessario fare chiarezza sugli errori del passato e sulle azioni che si stanno mettendo in campo per arginare il fenomeno”.

 

L’interrogazione consta di una serie elementi: il dettaglio dell’evasione fiscale divisa per tipologia di tributo, per annualità e per categorie di contribuenti, il dettaglio dell’evasione Tari per il 2016. I pentastellati chiedono di conoscere se si corre il rischio di ulteriori aumenti nelle prossime annualità e le iniziative attuate per il recupero dell’evaso e l’andamento delle entrate per l’anno in corso.