Teramo, strada provinciale per Miano pericolosa: la denuncia di Maurizio Verna

fango_stradaTeramo. “La strada provinciale di Miano va da male in peggio. Dopo essere stata definita una strada da “Medioevo” e dopo le  solite promesse di interventi migliorativi mai effettuati, ecco il fango”.

La denuncia arriva dal consigliere comunale del Partito Democratico Maurizio Verna, che lamenta le colate di fango da monte prodotte dalle forti piogge degli scorsi giorni che si sono riversate in più punti della strada nei pressi di Villa Romita, rendendola pericolosissima. Non solo. Stando a quanto raccontato dal consigliere, l’eliminazione nei giorni successivi della coltre superficiale avrebbe lasciato uno strato di terreno che alla minima pioggia diventa una poltiglia pericolosissima e che, oltre a rendere irriconoscibili le auto, trasformerebbe la stessa strada in un tratto scivoloso come ghiaccio, ancora più pericolo perché inatteso.

“Quindi chiedo all’amministrazione provinciale – tuona Verna – di riportare le condizioni di sicurezza attraverso l’intervento della Società Ambiente, società che ha una convenzione con la stessa per la pulizia delle strade, venendo incontro così a tutti i cittadini che tutti i giorni percorrono la strada, senza dimenticare che anche il pulmino più vecchio della storia del trasporto scolastico nazionale, stracolmo di bambini dai tre ai dieci anni, transita sullo stesso tratto”.