Nuovo depuratore, Tortoreto Merita chiede chiarezza alla giunta Richi

Tortoreto. Domani, in consiglio comunale a Tortoreto, anche se in maniera non diretta, si tornerà a parlare del nuovo depuratore intercomunale del Salinello. Lo spunto è fornito dall’approvazione della variante al Piano regolatore, passaggio propedeutico per poi favorire la realizzazione dello stesso impianto. Progetto che continua ad alimentare discussioni e polemiche.
Sulla tematica, il gruppo civico Tortoreto Merita ha diffuso una nota con la quale chiede spiegazioni all’amministrazione comunale.

“Siamo certi che l’amministrazione abbia agito per il bene comune in una visione di lungimiranza verso una cittadina che aumenta ogni anno i propri abitanti”, si legge nella nota.

“Crediamo altresì che un investimento di quelle cifre comporti una responsabilità politica che esprima la massima condivisione e trasparenza onde evitare malintesi e fraintendimenti, portando facilmente a una perdita di fiducia da parte dei cittadini verso le istituzioni. E’ per questo che facciamo un invito pubblico all’assessore all’urbanistica, Rosita Di Mizio, a dare spiegazioni e motivazioni sulla scelta fatta, affrontando le accuse dell’opposizione e dimostrando la buona fede dell’operato.

Chiediamo inoltre che l’amministrazione dichiari pubblicamente come intende procedere nella messa in sicurezza del vecchio depuratore e di tutto il territorio in caso di alluvione. Il nostro gruppo sarà presente in sala al consiglio comunale di domani per seguire la vicenda e gli eventuali sviluppi, invitiamo la cittadinanza a partecipare”.