Alba Adriatica, attività culturali: protocollo Comune-Proloco Spiaggia d’Argento

Alba Adriatica. Far diventare la biblioteca comunale e comunque Villa Flaiani un centro culturale permanente, istituzionalizzando il programma delle attività.

 

E per far questo l’uso dei locali (in comodato d’uso gratuito), e le contribuzioni economiche, rappresentano sponde importanti per favorire tutta la macchina organizzativa. Sono i punti salienti del protocollo d’intesa, sottoscritto di recente, tra l’amministrazione comunale di Alba Adriatica e la Pro-loco Spiaggia d’Argento.

 

Un percorso, quello tra l’Ente e l’associazione di promozione turistica, avviato da tempo e che ora trova attraverso la firma del protocollo d’intesa la definizione di una serie di aspetti. Il documento d’intesa, che ha validità fino alla fine dell’anno, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa dal sindaco, Antonietta Casciotti, dall’assessore alla cultura Francesca Di Matteo e dal presidente della Pro-loco Spiaggia d’Argento, Roberto Di Mizio. “ Si sostanzia attraverso il protocollo d’intesa”, ha sottolinea il sindaco, “ la volontà da parte dell’amministrazione di far crescere una serie di attività culturali e far diventare Villa Flaiani un polo attrattivo non solo per la realità cittadina. Facendo ricorso a delle professionalità del settore”.

Il contributo riconosciuto alla Pro-loco, come da convenzione, sarà di 18mila euro (da giugno a dicembre, 26mila euro su base annua). Le attività seguiranno il filone già intrapreso in precedenza. Da attività standard, adesioni ad attività di promozione della lettura, di eventi celebrativi ed anniversari, presentazioni di libri.

 

Campagne di educazione ambientale, attività educative per i bambini dell’istituto comprensivo, laboratori di varia natura, iniziative con i centri anziani. Ma anche mostre ed esposizioni per valorizzare anche la struttura.