Caro pedaggi Strada dei Parchi: no ai rincari. La mozione dell’Unione dei Comuni VIDEO

Val Vibrata. L’Unione dei Comuni al fianco dei sindaci al confine tra Abruzzo e Lazio contro il caro-pedaggi della Strada dei Parchi.

 

Raccogliendo in toto la mobilitazione avviata a questa latitudini del Movimento civico Val Vibrata Monti della Laga, guidato da Domenico Di Matteo, i sindaci della Val Vibrata hanno approvato una delibera contro i rincari autostradali.

La mozione, elaborata dal Movimento civico, dopo aver incontrato i favori dell’Unione, sarà poi trasmessa ai singoli comuni dell’ambito per un analogo recepimento. Ragioni, finalità e obiettivi dell’ordine del giorno sono stati illustrati questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Domenico Di Matteo, consigliere comunale a Tortoreto e presidente del Movimento Civico e da Rando Angelini, presidente dell’Unione dei Comuni.

Diversi gli appigli attorno ai quali si snoda l’atto amministrativo, teso a chiedere la sospensione del rincaro sulle tratte autostradali della A24 e A25. Aumento, giudicato spropositato (13%), che ha delle ricadute negative anche per il territorio della Val Vibrata, per i flussi turistici, i pendolari, studenti e liberi professionisti che viaggiano su quelle tratte.

 

Nelle interviste di Domenico Di Matteo e Rando Angelini le considerazioni sul tema.