Castiglione Messer Raimondo, il nuovo sindaco succede al padre ed ha soli 29 anni

E’ Vincenzo D’Ercole, 29 anni, il nuovo sindaco di Castiglione Messer Raimondo. E’ il primo cittadino più giovane della provincia di Teramo e uno dei più giovani d’Abruzzo e d’Italia. Con la sua lista ‘Il paese che vorrei’, è stato scelto dal 58,2% dei cittadini, cioè 855 elettori sui 1.469 aventi diritto al voto.

“Mi sento come una matita che potrà disegnare il futuro e portare i cittadini verso un domani migliore, fatto di servizi efficienti, infrastrutture moderne, a norma e fruibili, sinonimo di benessere per le persone e qualità della vita – dice D’Ercole, ingegnere ambientale – Castiglione Messer Raimondo deve aprirsi verso l’esterno e va valorizzata. C’è bisogno di far conoscere il nostro splendido paese attraverso iniziative e manifestazioni che portino nuove persone e visitatori tra le ruette del borgo”.

“Il nostro paese va amato ogni giorno, va vissuto quotidianamente – prosegue – Ribadisco gli impegni assunti in campagna elettorale: da sindaco metterò tutto il mio impegno, serietà, passione e amore per il rilancio di Castiglione. Ringrazio tutti per la fiducia. Da oggi – conclude Vincenzo D’Ercole – mi metto al lavoro per il futuro di tutta la comunità”.

Vincenzo, tra l’altro, succede al padre Giuseppe D’Ercole, sindaco uscente.