Elezioni, 22 comuni al voto in provincia di Teramo: da Giulianova (il più grande) a Fano Adriano (354 votanti)

Al voto in 22 comuni della provincia di Teramo. Il più importante, numericamente parlando, è Giulianova (l’unico superiore ai 15mila abitanti e dunque con la formula del doppio turno), poi c’è Pineto (poco più di 14mila aventi diritto al voto).

 

Tutti gli altri al di sotto dei 10mila abitanti (3 sotto ai mille abitanti).

Oramai è stato imboccato il rettilineo che porta alle amministrative del prossimo 26 maggio, che sarà abbinato anche alle consultazioni Europee.

Tutti i 22 consigli comunali che dovranno essere rinnovati il 26 maggio, sono a scadenza. Compresi i due Comuni, Giulianova e Campli, attualmente gestiti da commissari prefettizi, in ogni caso sarebbero andati al voto nel prossimo maggio.

Le liste per le amministrative andranno presentate entro il 27 aprile. Mentre lo spoglio (vista la concomitanza con le Europee) sarà effettuato a partire dalle ore 14 di lunedì 27 maggio. Saranno poco meno di 95mila, nei 22 comuni interessati, gli aventi diritto al voto.

 

Ecco i comuni al voto in provincia di Teramo: Ancarano, Arsita, Campli, Canzano, Castiglione Messer Raimondo, Cellino Attanasio, Cermignano, Colledara, Corropoli, Fano Adriano, Giulianova, Montefino, Morro d’Oro, Mosciano Sant’Angelo, Penna Sant’Andrea, Pineto, Rocca Santa Maria, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Torano Nuovo, Torricella Sicura, Tossicia.