Elezioni, attesa per l’arrivo a Sant’Egidio di Matteo Salvini. Di Matteo: vicini alle istanze della Val Vibrata

Grande attesa in Val Vibrata per l’arrivo del ministro degli Interni, e leader della Lega, Matteo Salvini.

 

 

Il vice-premier domani, domenica 3 febbraio, sarà in visita anche a Sant’Egidio alla Vibrata, dove terrà un incontro pubblico in piazza Europa a partire dalle 11.30.

L’arrivo di Matteo Salvini, impegnato in una grande opera di sostegno per le regionali del 10 febbraio, rappresenta anche un momento di attenzione per l’intero territorio della Val Vibrata.

La conferma arriva, sotto questo aspetto, da Emiliano Di Matteo, candidato alla carica di consigliere per la Lega ed esponente politico del territorio, vista la sua esperienza pregressa come sindaco di Ancarano (due mandati), consigliere provinciale e consigliere regionale.

“La visita di Salvini a Sant’Egidio”, sottolinea Emiliano Di Matteo, “’ è al tempo stesso un sogno e la conferma di un impegno preso con i tanti amici che mi avevano chiesto di poter avere il leader della Lega in questa terra. Che mi ha visto nascere e crescere.

 

E’ altrettanto vero che l’impegno che Matteo Salvini sta mettendo in questa campagna elettorale è l’esempio che chiede ai tutti coloro che andranno ad amministrare la Regione. Lo slogan prima gli abruzzesi significa soprattutto impegno e vicinanza alle istanze del territorio. Vogliamo riproporre a livello regionale l’impegno governativo della Lega. Un impegno costante e libero da ogni condizionamento, sempre finalizzato a sostenere le istanze del territorio. Anche la Val Vibrata ha le sue istanze e le sue esigenze in termini di servizi e infrastrutture. I cittadini chiedono soprattutto questo e il nostro impegno è tutto focalizzato in questa direzione per dare delle risposte”.

 

(messaggio elettorale)