Elezioni Giulianova, Tribuiani attacca: ‘incontri PD-Polo Civico’. Costantini: ‘ho parlato solo con i cittadini’

Giulianova. La campagna elettorale per il ballottaggio a Giulianova si chiude, com’era iniziata, con un botta e risposta polemico tra il candidato del centrodestra, Pietro Tribuiani, e del Polo Civico, Jwan Costantini.

L’aspirante sindaco della Lega infatti racconta di un presunto incontro, avvenuto ieri, tra Costantini e alcuni candidati del Partito Democratico giuliese.

“Ci meravigliamo – commenta Tribuiani – di questi giochi politici che hanno il sapore di altri tempi e soprattutto spiace constatare che chi si è sempre vantato di non trattare con i partiti nazionali, alla vigilia del ballottaggio, abbia avuto la necessità di chiedere l’appoggio degli sconfitti pur di vincere la sua campagna elettorale basata su bugie e promesse al cittadino”.

Replica del Polo Civico che non si è fatta attendere: “Oltre alla disperazione anche l’insolazione. Solo così si possono spiegare le frasi inventate e scomposte dei pochi supporters rimasti del candidato Tribuiani. Jwan Costantini non ha avuto incontri con partiti o esponenti di partito, mentre invece incontra e si confronta con tutti i cittadini. Come ha sempre fatto e come continuerà a fare da lunedì e per i prossimi 5 anni”.

“L’unico incontro avuto nella giornata di ieri, oltre a quelli con i cittadini, è stato quello con il Presidente della Provincia per iniziare a trattare le tematiche che riguardano strade e beni di proprietà della Provincia”, conclude la nota dei sei partiti che sostengono Costantini.

Elezioni Giulianova, intervista doppia Costantini-Tribuiani GUARDA IL VIDEO