Elezioni, Martinsicuro. Marta Viola: un dato dal quale ripartire

Martinsicuro. Un risultato importante, attorno al quale ripartire. La chiave di lettura la offre Marta Viola, candidata di Martinsicuro nella lista Progressisti con Legnini – Sinistra Abruzzo Leu, che nelle urne cittadine è risultata la candidata del centrosinistra che ha totalizzato il maggior numero di voti.

 

 

“A urne chiuse”, scrive in una nota Marta Viola, “e risultati definitivi voglio dire grazie a tutte le persone che hanno creduto in me e mi hanno votato nella provincia di Teramo.

È stata una campagna elettorale troppo breve, intensa e bellissima.

È stato un onore contribuire al risultato di Giovanni Legnini in un clima difficile come dimostra il voto della maggioranza degli abruzzesi.

Per me questa è stata la prima esperienza di candidatura, non posso che essere orgogliosa dell’obiettivo raggiunto”.

Marta Viola, come detto, è stata la candidata del centrosinistra che nella cittadina rivierasca ha ottenuto il maggior numero di preferenze, con la lista che ha raggiunto quasi il 7% (seconda solo al Pd).

 

 

“Un grande risultato”, aggiunge,  “indicatore della volontà dei cittadini di avere un riferimento che porti avanti i temi dell’inclusione, del lavoro per i giovani, dell’investimento culturale per la valorizzazione del territorio e della tutela ambientale.

Ora più che mai diventa necessario costruire una risposta alla deriva cui sta portando la mediocrità del pensiero che si traduce in azioni irrispettose per la società.

Il mio impegno continuerà in questa direzione”.