Giulianova, sociale: Costantini propone uno sportello per orientare cittadini ai servizi e progetti

Giulianova. “L’attenzione e la sensibilità alle politiche sociali non possono determinarsi solo negli ultimi giorni di campagna elettorale, tramite qualche spot”.

E’ quanto dichiarato dal candidato sindaco, Jwan Costantini, precisando che nel suo programma “per i servizi alla persona, abbiamo proposto un ‘Nuovo Patto di Cittadinanza’. Esso si tradurrà, tra le altre cose, ed al netto dei servizi tradizionali, nell’apertura di uno Sportello Sociale Universalistico, quale strumento completo di accompagnamento ed orientamento, con informazioni su tutte le risorse disponibili sul territorio e sulle modalità di accesso ai servizi esistenti, spesso sconosciuti ai più. Ciò varrà anche rispetto ai servizi erogati da altri Enti, ai quali tante volte i cittadini non accedono semplicemente perché non li conoscono.

“Lo sportello – aggiunge il candidato sindaco del Polo Civico – potrà funzionare anche con l’ausilio di volontari ed associazioni, e diventerà il luogo per accogliere ed assistere qualsiasi disagio sociale”.

“Inoltre, avendo ravvisato l’esistenza di ingenti fondi ministeriali ed europei per l’economia sociale che prevedono per partecipare partenariati con organizzazioni non profit, provvederemo a mettere in rete il Comune con le migliori espressioni presenti sul territorio, per presentare progetti rilevanti, innovativi, e concretamente realizzabili”, conclude