Martinsicuro, cade sul marciapiede: Comune condannato. L’esito del consiglio comunale VIDEO

Martinsicuro. Poco meno di 7mila euro per indennizzare una donna caduta sul marciapiede di via Battisti, al centro di Martinsicuro.

 

E’ uno dei tre debiti fuori bilancio riconosciuti nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale di Martinsicuro. Complessivamente, i tre debiti valgono 8400 euro, ma quello che qualche discussione in aula l’ha prodotto, riguarda una recente sentenza del giudice di pace che ha condannato il Comune a risarcire l’infortunio subito da una donna, caduta per il marciapiede dissestato in via Battisti, nel giugno di 2 anni fa.

 

Per quanto concerne l’indennizzo fissato dal giudice la somma di circa 7mila euro comprende anche gli interessi e le spese legali. La seduta consiliare è stata monopolizzata quasi totalmente dalla discussione relativa all’approvazione del nuovo piano finanziario della Tari. Che prevede un ritocco in bolletta di circa il 2% e l’attivazione di una serie di servizi per quanto concerne pulizia e spazzamento. Le minoranze, però, non hanno condiviso alcune scelte votando contrato, con l’astensione di Giuseppe Capriotti.