Nessun passaggio in Fratelli d’Italia: la precisazione di Toni Di Gianvittorio

Notaresco. Nessun passaggio in Fratelli d’Italia. Toni Di Gianvittorio, consigliere regionale eletto in quota Lega, smentisce qualsiasi cambio di casacca.

 

E lo fa in una nota, in alcuni passaggi, molto decisa e netta.

 

“Questa”, scrive Di Gianvittorio, ” è l’azione scrupolosamente studiata da un’abile burattinaio che ha il solo obiettivo imminente di buttare discredito su qualcuno e paventare azioni impossibili con lo scopo di portare a casa risultati frutto di effimere ambizioni personali”.

 

 

 

“Antonio Di Gianvittorio, detto Toni, è e resta uomo della Lega Abruzzo. Antonio Di Gianvittorio e le persone che sono a esso vicine erano, sono e resteranno in maniera indiscutibile uomini della Lega Abruzzo”. Questi sono i due passaggio focali della replica.

 

“Le artefatte e funamboliche illazioni che leggo”, prosegue il consigliere regionale, “servono solo a riempiere la bocca del più becero pettegolezzo per un qualcosa che è il solo frutto di disperate richieste fatte da persone che forse non gradiscono il mio attivismo politico al fianco dei cittadini”.

Pensare anche solo di buttare fango gratuitamente sulla mia persona è volgare e offensivo”.