Pineto, elezioni comunali: Luca Di Pietrantonio chiude la lista

Pineto. “A distanza di un mese esatto dalla presentazione, con la Lega di Pineto ed il centrodestra unito intorno alla candidatura di Luca Di Pientrantonio, abbiamo definito la squadra dei 16 candidati, uomini e donne, che correranno per battere la lista del sindaco uscente Robert Verrochio”. A dirlo è Pietro Palozzo, coordinatore Lega Pineto.

“Così, mentre gli altri inaugurano sfarzose e costose sedi elettorali con “vista sul Comune”, noi continuiamo a lavorare senza clamori per un unico obiettivo: sconfiggere Verrocchio e la sua colazione oramai sempre più marcatamente di sinistra, per restituire l’amministrazione di Pineto ai pinetesi ed al buon senso”.

“Nei prossimi giorni verrà composta anche l’ultima versione del programma elettorale, dove sicurezza, tutela e rilancio del territorio ne costituiscono i punti fondamentali. Abbiamo già definito con la Regione e con i nostri rappresentanti in seno all’assemblea regionale i punti fondamentali da sviluppare e gli interventi da attuare per un sistema integrato di controllo del territorio (ben più articolato di 8 telecamere che questa amministrazione vorrebbe installare al costo esorbitante di 6.700 euro l’una, per ben 54.000 euro di spesa complessiva), per la concreta messa in sicurezza contro le inondazioni (al di là degli irrealizzabili interventi proclamati dalle altre liste per scopi elettorali), per la difesa della spiaggia a nord del Calvano, per il lavoro, per aumentare il livello di protezione nel sociale, per l’istruzione, mediante l’adeguamento e l’ammodernamento dei plessi e con il potenziamento dell’offerta scolastica, per il turismo, per il rilancio del commercio e per tutti gli altri aspetti che saranno contenuti nel nostro programma”, ha concluso il coordinatore.