Pineto, il Sindaco ha giurato per la seconda volta: ecco la nuova Giunta Verrocchio

Pineto. Si è insediato oggi pomeriggio, nella sala del Palazzo Polifunzionale, il primo consiglio comunale che vede Robert Verrocchio sindaco per la seconda volta.

Dopo la verifica dell’eleggibilità dei consiglieri e il giuramento del primo cittadino, è stata nominata la nuova Giunta così composta: il vice sindaco è Alberto Dell’Orletta con delega all’urbanistica, al demanio e alle attività produttive. A Claudio Mongia sono state confermate le deleghe al bilancio, polizia locale e controllo del territorio, Vincenzo Fiorà ha ottenuto le deleghe alla sanità, alla Farmacia comunale e allo sport, Jessica Martella è delegata ai lavori pubblici, mobilità sostenibile e spazio pubblico bene comune, città accessibile, patrimonio, politiche e programmazione comunitarie, politiche e tutele del mondo animale; Marta Illuminati ha avuto le deleghe alle politiche sociali, partecipazione, ambiente, ciclo dei rifiuti, verde pubblico, pari opportunità.
Tuttavia, ogni eletto sarà coinvolto in questi cinque anni di nuova amministrazione in quanto è stato stabilito il criterio della rotazione degli assessorati  e quindi, come l’ha definita Verrocchio, sarà una “giunta mobile”. Il sindaco ha inoltre sottolineato come anche tutti i consiglieri avranno deleghe importanti che saranno comunicate nei prossimi giorni. Questo perchè “ognuno di essi ha delle peculiarità che rappresentano valori aggiunti e saranno coinvolti nella gestione della macchina amministrativa”, ha spiegato il primo cittadino.

Nel corso della seduta è stato inoltre nominato presidente del consiglio comunale Giuseppe Cantoro e vice presidente, Paolo Passamonti. La commissione elettorale comunale sarà composta, oltre dal Sindaco, membro di diritto, da Marina Ruggieri, Marco Giampietro, per la minoranza Simona Leonzio. I supplenti: Ernesto Iezzi, Massimina Erasmi, per la minoranza Silvia Mazzocchetti.

“Indossare per la seconda volta la fascia tricolore per me ha un grande significato”, ha esordito il sindaco Verrocchio. “E’ motivo di orgoglio e soddisfazione e per questo ringrazio tutti i cittadini che rappresento. Sono il Sindaco della continuità e in questi ulteriori cinque anni che mi avete concesso, ci impegneremo per portare a termine tutti i progetti che non abbiamo concluso. Noi rappresentanti delle Istituzioni, inoltre, faremo il possibile per mandare un messaggio politico positivo soprattutto ai giovani”. Rivolgendosi ai 16 consiglieri ha concluso: “spero che continuiate a coltivare la collaborazione con tutti quelli che hanno dato un grande apporto alle vostre liste e quindi che hanno garantito i vostri risultati in questa campagna elettorale”.