Prati di Tivo, Di Bonaventura alla Casa dei Comuni: “Ci vuole coraggio a parlare”

Si infiamma la polemica dopo la nota de “La Casa dei Comuni” in merito agli impianti di Prati di Tivo.

Il presidente della Provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, risponde direttamente al gruppo consiliare con un post nella nostra pagina Facebook, facendo delle sottolineature.

“Ci vuole coraggio. Il gruppo politico La Casa dei Comuni che mi attacca, ha governato la provincia dal 2014 al 2018, lasciandomi/ci la società di gestione degli impianti (Gran Sasso Teramano) con 800.000 euro di debiti circa e tutti gli impianti chiusi perché negli anni non hanno fatto lavori e manutenzioni –  dice – In questi nostri primi 12 mesi di governo in Provincia abbiamo eseguito lavori straordinari di manutenzione su tutti e quattro gli impianti dei Prati e effettuati i collaudi. Sostituiti pezzi importanti per garantire la sicurezza. Ad oggi sono tutti pronti per la messa in funzione. Manca solo la neve che per il fine settimana dovrebbe fare la prima comparsa. I fatti ci daranno ragione come sempre”.

E conclude: “La neve manca anche negli altri comprensori sciistici delle altre province. Ho fatto fare delle verifiche. Anche in quelle zone gli operatori sono in difficoltà perché la stagione turistica invernale ancora non parte. La grossa differenza è che da noi la politica con i comunicati danneggia l’intero comparto turistico da loro tutti comunicano in positivo, creando un grande appeal”.