Ruzzo, M5S: serve l’apertura di un ufficio territoriale a Nereto

Nereto. Martinsicuro, Roseto, ma anche Nereto. Alle sollecitazioni arrivate dal parlamentare Antonio Zennaro, di potenziare gli uffici territoriali del Ruzzo (Martinsicuro e Roseto), fa eco la presa di posizione del gruppo M5S di Nereto, che chiede alla dirigenza della società di prestare attenzione anche all’entroterra.

 

Attualmente, infatti, la Val Vibrata è scoprta sotto questo punto di vista e il riferimento territoriale è quello di Martinsicuro, con l’ufficio aperto una volta alla settimana.

“Il bacino di popolazione della Val Vibrata si estende fino a Civitella del Tronto”, si legge, e il Comune di Nereto rappresenterebbe un collocamento strategico per l’apertura di un nuovo presidio della Ruzzo Reti e garantirebbe un servizio più capillare su tutta l’area, anche con un notevole risparmio delle tempistiche riguardo all’avvio e alla gestione delle pratiche.

 

Oggi sono moltissimi i disagi riscontrati dai cittadini, sia per gli spostamenti a cui sono costretti per raggiungere l’ufficio più vicino, sia per le lunghe file agli sportelli ” – dichiara il consigliere M5S Massimo Di Gaetano.