Tortoreto, comitato turistico: la convocazione mai arrivata e la stoccata del sindaco ai funzionari

Tortoreto. Il componente della minoranza in seno al Comitato turistico non viene convocato, per una imperdonabile dimenticanza.

 

Componente nominato dalla minoranza (Fabio Di Sabatino) e la cosa produce una domanda di attualità in consiglio comunale. Dimenticanza? Probabilmente sì. Ma la vicenda crea un caso. La cosa viene spiegata nell’assise civica, ma al culmine della discussione il sindaco Domenico Piccioni non lesina una stoccata ai dirigenti comunali, chiedendo al segretario generale di monitorare la situazione e di adottare provvedimenti.

“Le responsabilità politiche ce le assumiamo tutte”, ha chiosato Piccioni, “ ma non è la prima volta che si creano situazioni di questa natura e da parte della struttura amministrativa è necessaria maggiore attenzione. Siamo stufi di essere messi alla gogna per inadempienze dei funzionari. Io le responsabilità politiche me le assumo tutte. Ma quando poi dobbiamo diventare il parafulmine di omissioni da parte di chi viene pagato, non ci sto più”. Un’affermazione sibillina, ma chiara quella del sindaco.

Che ha preso la parola nel replicare in parte all’interrogazione di Riccardo Straccialini (M5S), che aveva posto all’attenzione dell’assise civica l’incidente diplomatico della mancata convocazione alla riunione del rappresentante della minoranza in seno all’organismo turistico. L’assessore Giorgio Ripani ha ricostruito l’accaduto (convocazione anticipata attraverso il gruppo WhatsApp, ma poi non confermata con la posta certificata, a differenza degli altri componenti), rimarcando l’incidente di percorso e illustrando cosa si era deciso durante la riunione dello scorso 7 gennaio.

Riccardo Straccialini, decisamente critico sulla vicenda, ha invitato il sindaco a riconsiderare la conferma della delega all’assessore Ripani. Il sindaco, al contrario, nel ribadire la piena fiducia all’assessore al turismo, ha manifestato una dura reprimenda verso i funzionari, non solo riferito al caso di specie.