Non sarà il Coronavirus a fermare le lezioni didattiche della Scuola 2.0 Locatelli, grazie a video conferenze e lezioni online (guarda il VIDEO)

Non sarà il Coronavirus a fermare le lezioni didattiche della Scuola Locatelli. È grazie all’app Hangouts Meet, che vanno in onda le lezioni a distanza. Ben 25 classi connesse, tra Istituto Aeronautico, Liceo Scientifico, Liceo Coreutico e Istituto Tecnico.

La Scuola Locatelli si conferma come scuola di prestigio in Italia. Lo dimostra il fatto che nonostante la scuola è chiusa, viene garantita la continuità didattica.

“Siamo in pochi in Italia a proporre un approccio didattico multimediale. Così, anche nella sfortuna di queste settimane, riusciamo a dare ai nostri alunni un supporto non indifferente”, spiega il preside Giuseppe Di Giminiani.

Per seguire le lezioni online è molto semplice: i ragazzi accedono tramite password personale ad una piattaforma e-learning ed i docenti con un click accendono il monitor ed in qualche minuto tutti appaiono sullo schermo.

La risposta tecnologica all’emergenza è avvenuta sin da subito con spiegazioni, lezioni online, correzione simultanea di compiti ed interrogazioni. La risposta degli studenti è stata positiva ed hanno mostrato una notevole maturità e prontezza a fronteggiare queste nuove metodologie didattiche.

Il Preside è del parere che il rapporto face to face in classe è sicuramente un’altra cosa, ma la consapevolezza di poter andare avanti nonostante le odierne restrizioni è fondamentale.

“Un’aula vuota è come una partita di calcio a porte chiuse: senza il pubblico è diverso, ma siamo contenti di aver creato un modo nuovo di fare scuola”.



In questo articolo: