Coste abruzzesi, quasi 600 mila euro per ripascimento contro mareggiate

Pescara. Via libera nel pomeriggio – da parte della Giunta – alla ripartizione di 580 mila euro da trasferire ad 8 Comuni della costa abruzzese interessati dai lavori di salvaguardia e ripascimento degli arenili.

Il provedimento – in definitiva – mira a consentire la ricomposizione immediata di un minimo di spiaggia. I destinatari sono: Martinsicuro, Pineto, Silvi, Città S.Angelo, Montesilvano, Pescara, Francavilla al mare e Ortona.

In particolare, ai Comuni di Città S.Angelo e Montesilvano andranno 50mila euro ciascuno, agli altri Comuni spetteranno 80mila euro cadauno. Lo rende noto l’assessore Donato Di Matteo: ‘Si tratta di interventi – ha dichiarato l’assessore – ritenuti indifferibili ed urgenti in quanto finalizzati a contrastare la costante riduzione delle ampiezze delle spiagge’.

E’ stato inoltre preso atto della Relazione – redatta dal Servizio Regionale Opere Marittime e Acque Marine del Dipartimento Opere Pubbliche e Politiche Ambientali – che ha individuato le zone con le maggiori criticità, derivanti dalle recentissime mareggiate, che hanno accentuato i fenomeni erosivi già in atto.